banks-buildings-city

Scegliere la banca giusta per la tua attività è fondamentale dal punto di vista finanziario per raggiungere gli obiettivi di lungo termine. E’ facile, tuttavia, sentirsi sopraffatti da tutte le opzioni disponibili. Ecco tre consigli per aiutarti in questa scelta:

1. Ricerca e confronta

Trovare la banca che è in grado di rispondere alle tue esigenze richiede un’approfondita ricerca, anche in termini di tempo. Le offerte per clienti privati o business possono variare notevolmente tra le diverse banche. Confronta i tassi di interesse, le politiche in caso di scoperto, i servizi di online banking, le condizioni di prestito e altro ancora.

Un buon modo per avere una visione completa è creare un foglio in excel con i confronti (ad esempio la categoria, il prezzo, ecc) per ciascuna offerta da parte dei diversi istituti bancari.

Fai molte domande. Le banche in genere hanno un eccellente servizio clienti, cerca di trarne vantaggio. Fornisci agli operatori una prospettiva chiara sulla tua situazione finanziaria corrente e indica dove desideri arrivare in un anno, cinque anni, dieci anni, ecc. Quale banca è in grado di offrire il miglior supporto? Potrebbe anche essere utile assumere un consulente finanziario indipendente per questo scopo.

2. Reputazione

Conosci altri imprenditori? Chiedi loro quali banche usano e perché. I forum online, così come i meeting tra imprenditori, rappresentano un’opportunità da cogliere. Usali per entrare in contatto con altri imprenditori che possono darti consigli in base alle loro esperienze.

spreadsheet-glasses-calculator

Molte persone commentano negativamente un servizio sui social media (forse in modo sproporzionato rispetto a coloro che hanno esperienze positive), controlla le pagine di ogni banca per avere un’idea del senso di soddisfazione del cliente. Ci sono anche siti web come Trustpilot che mostrano il punteggio di gradimento di ogni società, così come le recensioni dei singoli clienti.

3. Mantieniti aggiornato

Controlla come cambiano i termini e condizioni dei tuoi servizi bancari. Sono aumentati i tassi sui prestiti? Hai raggiunto una certa soglia e ti è stato addebitato subito un determinato importo?

Inoltre, presta attenzione al modo in cui il tuo business può cambiare. Un aspetto finanziario che prima era di minore importanza potrebbe ora risultare più rilevante, valuta, quindi, anche offerte da parte di altre banche.

Se la tua attività cresce e diventa più complessa, puoi anche assumere personale esperto in ambito finanziario. Un CFO, un professionista della finanza, un contabile, ecc può aiutarti a restringere il campo e a scegliere la banca migliore per il tuo business. Un’altra opzione è quella di assumere un professionista finanziario part-time, che può venire, per esempio, una volta ogni tre mesi ad offrire la sua consulenza.

Categoria:
Consigli per il tuo business